I LOVE GAI – Giovani Autori Italiani

Black-Comedy_Luigi-Pane

Diciannove registi italiani under 40 per diciassette cortometraggi. 73. Mostra del Cinema di Venezia – 1 e 2 settembre 2016, Palazzo del Cinema/Hotel Excelsior Lido di Venezia

Feast

Feast - copertina

Un concentrato di delizia pura: l’incontro fra un cagnolino indifeso ed un padrone che potrebbe essere chiunque di noi. Per Winston è l’inizio di una nuova vita, che viene raccontata sul grande schermo attraverso i suoi occhi.

Italo: la storia di un cane straordinario

italo-copertina

Opera prima di Alessia Scarso, la pellicola (distribuita da Notorious Pictures) è stata presentata al Giffoni Film Festival, riscuotendo un grandissimo successo: Italo non è un film come tutti gli altri, è la storia di un “cane” straordinario.

Amore, Cucina e Curry

amore-cucina-curry-copertina

Per i fans di Lasse Hallström il film sembrerà ripercorrere la strada un tempo battuta con successo, dal film Chocolat (2000), in un piacevole e dolcissimo deja vu che accompagna lo spettatore dall’inizio alla fine.

Stanley Kubrick Collection

Copertina Kubrick

Sette titoli imperdibili che vi faranno apprendere l’estrosità creativa del regista, in grado di calarsi con grande abilità in tutti i generi cinematografici.

Solo gli amanti sopravvivono

Jarmusch - Copertina

Un film che ha qualcosa di elegante e onirico, magico e magnetico, che inchioda lo spettatore a seguire con attenzione lo svolgimento della trama.

Cofanetto Pantera Rosa

Copertina Dvd

Il genio creativo di Blake Edwards racchiuso in 6 imperdibili dvd da guardare per divertirsi e sorridere davanti alle innumerevoli avventure dell’ispettore Clouseau.

Grand Budapest Hotel

Grand Budapest Hotel COPERTINA

Se stasera volete svagarvi e non avete ancora preso impegni, vi consiglio di non perdervi questa esilarante commedia a fondo storico che vi farà trascorrere delle ore davvero piacevoli!

La congiura degli innocenti

La congiura degli innocenti-copertina

Girato nel Vermont, a Barre e a Craftsbury Commo, tra l’ottobre e il dicembre del 1954, il film racconta dei curiosi e strambi abitanti del borgo di Highwater; un film tragicomico che esprime tutta l’esilarante e curiosa ironia tipica della cultura britannica.