Articolo Sponsorizzato

Voglia di bicicletta rosa

Quando scelgo un libro la prima cosa che mi cattura è la copertina e certo quella di Voglia di bicicletta rosa mi ha colpita particolarmente. Non solo per il rosa sgargiante, ma per la graziosa bicicletta in primo piano.

Dovete sapere che anche io ho un’amica con una bicicletta rosa e che insieme ne abbiamo passate tante. La cosa buffa è che in ogni momento la bicicletta rosa era sempre con noi: al mattino quando ci incontravamo per andare in ufficio e la sera, quando uscivamo stanche e anziché sfrecciare nel traffico per arrivare a casa, passeggiavamo in compagnia del velocipede per prendere una boccata d’aria, tra chiacchiere risate.

Perciò ho iniziato a leggere questo libro con il sorriso sulle labbra, ma la cosa bella è che non ho smesso di sorridere fino all’ultima pagina. Voglia di bicicletta rosa, scritto da Wilma Cavana e Elena Pagani, è il libro che ti fa compagnia in una notte insonne (e di certo non ti concilia il sonno) o in un pomeriggio piovoso, che io amo passare spaparanzata sul divano con la mia coperta di pile e Giotto (il mio inseparabile Beagle).

E’ un racconto che parla di amicizia, amore e avventura e che alla fine vi farà dire: “Ma no, è finito?” perché vorrete leggerne ancora e rimanere nel divertente mondo delle protagoniste. Protagoniste vere, che hanno pregi, difetti e anche ossessioni (ad esempio quella della pulizia del wc), come tutte noi. Nei personaggi di Voglia di bicicletta rosa ritroviamo un pò noi stesse, l’amicizia che ci lega alle amiche più care e quell’incondizionata sintonia che fa si che con uno sguardo si è già espresso il proprio pensiero, se chi ci sta di fronte è un’amica con la “A” maiuscola.

Situazioni quotidiane, sentimenti comuni e tante risate (quelle sono fondamentali) sono gli ingredienti che animano le pagine del racconto, portando il lettore a guardare le storie dei protagonisti con una vivace serenità, che mette buon umore.

Un libro che si legge tutto d’un fiato, non importa se si è in autobus, in treno o a casa, una volta che avrete Voglia di bicicletta rosa tra le mani non riuscirete più a smettere di leggerlo.

Vi ho incuriosite? Allora via al primo acquisto della primavera e credetemi, non ve ne pentirete!

Per acquistare il libro Voglia di bicicletta rosa
http://www.cinquantuno.it/shop/altromondo-editore/voglia-di-bicicletta-rosa/

PAGANI_cover-web-01

Loading Facebook Comments ...